| Foto: Sannio Sport |
| Foto: Sannio Sport |

LA GARA – I primi minuti di gioco vedono solo la squadra di casa creare occasioni, mentre la Juve Stabia cerca di studiare bene il campo. Dopo 24’ di gioco l’Ascoli sblocca la partita passando in vantaggio con Favilli che batte Bacci su calcio di rigore. Dopo 8’, però, le vespe pareggiano subito i conti con Daniele Paponi che approfitta di un errore generale della difesa di casa e gonfia la rete. L’esultanza, con la mano accanto all’orecchio, gli causa l’ammonizione. Al 39’ l’Ascoli passa di nuovo in vantaggio con lo stesso Favilli che approfitta di un errore difensivo gialloblù da parte di Nava. Al 48’ Lisi colpisce di testa la sfera che si deposita di poco fuori sopra la traversa. Al 63‘ Favilli va vicinissimo alla tripletta ma Atanasov in scivolata salva il pallone sulla linea. Al 75’ De Feo sigla la rete del 3-2 battendo Bacci. La Juve Stabia non molla e dopo 3’ riapre il match con Daniele Paponi che di testa sigla la doppietta personale. Al 90’ l’arbitro decreta 5’ di recupero che però non servono alle vespe di Caserta per recuperare il punteggio. Il triplice fischio decreta la vittoria dell’Ascoli picchio che batte la Juve Stabia al Del Duca e si qualifica per il prossimo turno di Tim Cup contro il ChievoVerona il 12 Agosto.

Fonte: http://www.lostrillone.tv/juve-stabia-vespe-battute-3-2-dallascoli-e-fuori-dalla-tim-cup/13824.html 

Articolo letto 284 volte

La tua opinione conta! Commenta questo articolo