| Fonte foto: Cafaro Agency, La Presse |
| Fonte foto: Cafaro Agency, La Presse |

(Di lo Strillone) – LA GARA – Il match si apre con un lungo possesso palla da parte della Juve Stabia che al 12’ riesce a trovare la rete del vantaggio con Nicholas Allievi: il difensore, su calcio d’angolo, colpisce di testa e batte il portiere avversario per il goal dello 0-1 gialloblù. Dopo 5’ viene annullato un goal a Lisi perché in posizione di fuorigioco. La prima vera occasione dei padroni di casa arriva al 24’ con Tascone, che recupera una palla persa della Juve Stabia, prova il tiro ma Allievi con una deviazione salva Branduani lasciando andare il pallone di gioco in calcio d’angolo. Al 38’ Paponi va vicinissimo al goal del raddoppio della Juve Stabia: il suo colpo di testa insidioso viene respinto da Gomis. Il primo tempo di gioco si conclude con il momentaneo vantaggio degli ospiti di Castellammare. La seconda frazione di gioco si apre con un miracolo del portiere gialloblù Branduani che salva la porta della Juve Stabia con una grande parata su Tascone. Al 58’ arriva la rete del raddoppio gialloblù: una dormita della difesa biancoazzurra dà il tempo a Paponi di battere Gomis con un tiro di destro. Un’importante occasione per i padroni di casa è all’84’ con Bensaja che su punizione colpisce il palo. Allo scadere dei 90’ regolamentari l’arbitro decreta altri 4’ di recupero. Al 92’ c’è un colpo di scena: Mastalli atterra Cesaretti in area. Per il sign. Nicoletti non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dagli 11 metri va Scarpa che batte Branduani per il goal dell’1-2. Il match si conclude con questo risultato che regala i primi tre punti stagionali alla Juve Stabia di Fabio Caserta.

Articolo letto 85 volte

La tua opinione conta! Commenta questo articolo