cmareCASTELLAMMARE DI STABIA – Un disagio che fa infuriare (e non poco) i lavoratori che si stanno dedicando alla Villa Comunale della città. Ogni notte, dopo che questi ultimi portano a termine la nuova pavimentazione, c’è qualcuno che entra nel cantiere non rispettando il divieto a cammina sul pavimento appena creato rovinandolo con le impronte delle proprie scarpe. E’ davvero triste sapere che, ancora oggi,  sono tante le avversità per portare al termine questi lavori.

Articolo letto 1199 volte

La tua opinione conta! Commenta questo articolo