ambulanza( Di Stabia Channel.it) – Tentato suicidio questa mattina in via Duilio a Castellammare di Stabia. Una 60enne, T.C., si è lanciata dal balcone del suo appartamento al secondo piano di un edificio a pochi metri dall’ingresso della Fincanteri. La caduta è stata attutita prima dai fili per stendere il bucato del piano sottostante e poi dalla tettoia di una costruzione al piano terra. Ciò le ha salvato la vita.

La donna, infatti, ha riportato diverse feriti alla testa e agli arti inferiori, con copiosa perdita di sangue, ma è ancora viva. Immediata è scattata la richiesta di aiuto al 118. Un’ambulanza è giunta sul posto poco dopo, soccorrendo la donna e trasportandola all’ospedale San Leonardo.

Le condizioni della donna sembrano piuttosto gravi ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

La signora vive in quell’appartamento insieme al marito. Secondo alcuni vicini quello di questa mattina è il secondo tentativo di suicidio da parte della donna, afflitta a quanto pare da problemi psicologici.
Alle 11.30 circa la donna è uscita sul piccolo balconcino del suo appartamento in via Duilio. E’ quindi salita su un tavolino di plastica e si è lanciata nel vuoto da un’altezza di circa 7 metri. Come detto, a salvarle la vita sarebbero stati i fili per stendere il bucato presenti sul balcone del piano inferiore nonché dalla tettoia di una costruzione al piano terra.

Articolo letto 445 volte

La tua opinione conta! Commenta questo articolo