vincenzo amato(Di StabiaChannel) –  Il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle, Vincenzo Amato, ha presentato ufficialmente stamattina la sua lista presso la sede dei grillini stabiesi in via Principe Amedeo. A sostegno della sua candidatura erano presenti anche il consigliere regionale Luigi Cirillo e il senatore Sergio Puglia. Amato può fregiarsi dunque di un doppio primato, avendo anticipato tutte le altre coalizioni sia per l’annuncio ufficiale della sua candidatura sia per la presentazione della lista. «Siamo i primi perché siamo bravi, puliti e onesti – ha esordito Amato – e siamo qui per rappresentare un’alternativa alla vecchia politica. I cittadini avranno la possibilità di scegliere se vorranno seguire la solita strada o intraprenderne una nuova, partecipando tutti attivamente al rilancio di Castellammare. Abbiamo scelto i componenti della lista non in base alle professionalità, ma affidandoci al buonsenso. La politica non deve essere un mestiere, ma deve essere alla portata dei semplici cittadini che abbiano intenzione di contribuire a restituire decoro e dignità alla nostra terra».

I dissidi interni al Movimento hanno rischiato di mettere a repentaglio il percorso portato avanti da Amato, ma l’ok dei vertici pentastellati ha ratificato la sua lista, concedendogli una seconda chance dopo le amministrative del 2013, di cui attualmente è l’unico reduce: «Il Movimento Cinque Stelle non prevede liste alternative e le tensioni emerse in passato dipendono da questo meccanismo – ha spiegato Amato -. Abbiamo discusso e abbiamo individuato un percorso unitario. L’assemblea è sovrana e tutti insieme ci atterremo ad un programma condiviso. Rispetto al 2013 la città è peggiorata, ma gli elettori si stanno svegliando, come dimostrano le manifestazioni spontanee dell’estate scorsa. Stiamo riscontrando un desiderio di partecipazione da parte dei cittadini che ci rende fiduciosi in vista dell’imminente tornata elettorale».

Articolo letto 209 volte

La tua opinione conta! Commenta questo articolo